Il POAT per una migliore governance delle politiche di sviluppo culturale Tempio di Segesta – Trapani, Regione Siciliana

Progetto

Il Progetto Operativo Assistenza Tecnica (POAT) del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo (MiBACT) denominato “Rete per la governance delle politiche culturali” è compreso nel Programma Operativo Nazionale Governance e Assistenza Tecnica FESR 2007-2013 (PON GAT) per l’Obiettivo Convergenza, strumento predisposto per “rafforzare le competenze tecniche e di governo term paper writers delle amministrazioni e degli enti attuatori, per migliorare l’efficacia della programmazione e la qualità degli interventi per offrire servizi migliori alla cittadinanza”.

Il POAT prevede due diverse fasi progettuali:


Acquisire e diffondere strumenti e metodi per la gestione dei beni delle attività culturali, attraverso il POAT Biblioteca Certosa di Padula – Padula (Salerno), Regione Campania

obiettivi

L'obiettivo generale del POAT MiBAC è il miglioramento della governance delle politiche culturali e persegue tre obiettivi specifici, corrispondenti ad altrettanti assi di intervento declinati in specifiche linee di azione sia di carattere trasversale che regionale

  • Obiettivo 1 – Miglioramento della qualità progettuale

    Miglioramento della qualità progettuale e all’efficienza dei processi attuativi all’interno della politica di sviluppo regionale, favorendo una progettazione di settore di qualità anche e soprattutto in relazione alle forme di gestione dei beni e di sistemi di beni

  • Obiettivo 2 – Promozione di un sistema stabile e permanente di relazioni e collaborazioni

    Promozione di un sistema di relazioni e collaborazioni tra i diversi livelli istituzionali, anche di tipo infrastrutturale, ai fini dell’attuazione di efficaci politiche di sviluppo territoriale, mediante il sostegno a iniziative esemplari e pilota in materie di pianificazione paesaggistica e di valorizzazione, favorendo l’adozione delle forme e degli strumenti di concertazione su base regionale

  • Obiettivo 3 – Diffusione delle conoscenze

    Trasferimento del know how, diffusione delle buone pratiche e animazione territoriale, per favorire la conoscenza dei fenomeni e delle dinamiche di settore, attraverso appositi strumenti ed occasioni dedicate all’approfondimento, all’informazione e alla comunicazione

Il POAT per lo sviluppo di nuove tecnologie da applicare al settore culturale Pinacoteca De Nittis, Colazione in Giardino – Barletta, Regione Puglia

azioni

  • Azione 1 – Efficienza dei processi attuativi

    Azioni volte a favorire l’efficienza dei processi attuativi e la qualità progettuale dei Programmi che concorrono alla politica di sviluppo regionale: Azioni finalizzate al supporto del nuovo quadro della politica di coesione 2014 – 2020 con riferimento alla declinazione delle strategie di interesse per il settore culturale ; Azioni volte a favorire lo sviluppo di attività economicheContinua a leggere

  • Azione 2 – Valorizzazione del patrimonio culturale

    Azioni a supporto dell’attuazione di politiche di sviluppo culturale territoriale e di rafforzamento delle relazioni e collaborazioni interistituzionali e intersettoriali: nello specifico, per tale linea, sono previste azioni di valorizzazione integrata del patrimonio culturale

  • Azione 3 – Rafforzamento e diffusione delle conoscenze

    Azioni rivolte al rafforzamento del sistema delle conoscenze e all’adozione di processi di valutazione per la diffusione e il trasferimento delle buone pratiche: Azioni volte alla sistematizzazione e al rafforzamento degli strumenti di conoscenza dei fenomeni di interesse culturale; Azioni volte a valutare l’efficacia degli investimenti nel campo delle risorse e delle attività culturali

Santa Scolastica - Bari, Regione Puglia Santa Scolastica – Bari, Regione Puglia

risultati

  • Con riferimento alle modalità di attuazione, l’azione del POAT si è sviluppata per il tramite di: Attività di supporto metodologico, operativo, specialistiche e di affiancamento consulenziale per la redazione di documenti di programmazione; Strumenti metodologici relativi alla predisposizione di modelli, alla standardizzazione di procedure; Studi e di ricerche su temi specifici; Eventi di comunicazione eContinua a leggere

  • Dal punto di vista organizzativo, il POAT MiBAC ha trovato prevalentemente applicazione in una dimensione territoriale, attraverso specifiche linee di intervento a beneficio delle amministrazioni regionali e degli uffici periferici del Ministero, perseguite attraverso forme di assistenza diretta e puntuale messe a disposizione con continuità e per tutta la durata del Programma. Nell’attuazione del POATContinua a leggere